Winx Club 3D - Magica Avventura

ITALIA - 2010
Winx Club 3D - Magica Avventura
Alla scuola per fate di Alfea le Winx, senza Bloom che sta vivendo la sua vita da principessa su Domino, sono costrette a fronteggiare le perfide Trix che hanno rubato un potentissimo oggetto misterioso. Nel frattempo, Bloom deve fare i conti con un oscuro segreto che grava sul regno di Eraklyon e che non le permette di sposare l'amato Sky. Quando le Antenate, con l'aiuto delle Trix, riescono a rintracciare l'Albero della Vita e a minare l'equilibrio tra la magia positiva e quella negativa, Bloom e le sue amiche si riuniranno per ristabilire l'ordine e scoprire il segreto che grava su Sky...
  • Altri titoli:
    Winx Club Movie 2 - Magica avventura 3D
  • Durata: 87'
  • Colore: C
  • Genere: ANIMAZIONE
  • Produzione: IGINIO STRAFFI PER RAINBOW S.P.A
  • Distribuzione: MEDUSA
  • Data uscita 29 Ottobre 2010

TRAILER

NOTE

- DIREZIONE ARTISTICA PER RAINBOW S.P.A.: VINCENZO NISCO.

- DIREZIONE ARTISTICA PER RAINBOW C.G.I.: CORRADO VIRGILI E MARCO MARINI.

- FUORI CONCORSO ALLA V EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA (2010) NELLA SEZIONE 'ALICE NELLA CITTÀ'.

- CANDIDATO AL DAVID DI DONATELLO 2011 PER I MIGLIORI EFFETTI SPECIALI.

CRITICA

"Dopo 'Segreto del regno perduto', e anch'esso proveniente dal festival di Roma, il secondo film delle piccole fate Winx torna con qualche effetto tridimensionale non particolarmente impressionante. E' invece tipico l'insieme stucchevole di colore rosa, stelline, bolle di sapone, fiorellini, curve, trucco. Accadono cose, enigmatiche per i non specialisti: si riesce a rintracciare un Albero della Vita, si arriva a rompere l'equilibrio tra magia positiva e magia negativa, e le Winx si adoperano per ristabilire questo equilibrio (ma potrebbe essere anche il contrario). Lo stile è quasi peggiore del ben noto gusto kitsch delle bambine piccole sino ai dieci-dodici anni." (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 29 ottobre 2010)

"Non è un granché questo primo prodotto d'animazione tridimensionale tutto italiano, ma le bambine vanno pazze per Bloom e le sue amiche, fate-eroine pronte a sconfiggere le Streghe, per cui pazienza se il risultato è mediocre (eppure la serie tv circola in 150 paesi)." (Cinzia Romani, 'Il Giornale', 29 ottobre 2010)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy