West Side Story

USA - 1961
West Side Story
Due bande giovanili rivali si contendono il territorio del West Side, un quartiere popolare di New York. I Jets, bianchi, capeggiati da Riff e gli Squali, portoricani, il cui capo è Bernardo. Ulteriore motivo di lotta è l'amore di Tony, ex Jets, per Maria, sorella di Bernardo. Questi si oppone e sfida i Jets: dopo un consiglio di guerra, le due bande decidono di limitare la sfida in una lotta senza armi. Ma l'incontro degenera e la rissa vede scorrere il sangue. Vittima di una coltellata è Riff; per vendicarlo Tony, accecato dall' ira, accoltella Bernardo. Maria, informata della morte del fratello, respinge Tony, ma resasi conto che egli è stato vittima delle circostanze, lo manda a cercare. L'amica messaggera, maltrattata dai Jets, per vendicarsi dichiara che anche Maria è morta. Tony, disperato, va alla ricerca dell'assassino. Mentre corre incontro all'amata ritrovata, un colpo di pistola segna la vendetta per la morte di Bernardo, uccidendo Tony. Solo sul suo cadavere le due bande si placano trovando la reciproca comprensione.
  • Durata: 153'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, MUSICALE, ROMANTICO
  • Specifiche tecniche: PANAVISION, TECHNICOLOR, 35MM (1:2.35)
  • Tratto da: omonima commedia musicale di Arthur Laurents e Jerome Robbins; dall'opera teatrale "Romeo e Giulietta" di William Shakespeare
  • Produzione: THE MIRISCH PICTURES, SEVEN ARTS PRODUCTIONS
  • Distribuzione: DEAR (1961) - 7 CIN (1978) - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI), DVD: 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT (2008)
  • Riedizione 1978

NOTE

- ENNESIMA VARIANTE DI ROMEO E GIULIETTA DI WILLIAM SHAKESPEARE.

- JEROME ROBBINS AVEVA GIA' DIRETTO LA VERSIONE TEATRALE MA, PER CONTENERE I COSTI, LA UNITED ARTISTS FECE DIRIGERE LE SCENE NON MUSICALI DA ROBERT WISE, MENO PERFEZIONISTA E QUINDI MENO DISPENDIOSO.

- COREOGRAFIA: JEROME ROBBINS.

- LOCANDINA DISEGNATA: SILVANO CAMPEGGI.

- PER LE CANZONI NATHALIE WOOD E' STATA DOPPIATA DA MARNI NIXON.

- IL FILM RINNOVO' IL MUSICAL, EBBE GRAN SUCCESSO E OTTENNE DIECI PREMI OSCAR: MIGLIOR FILM, REGIA, FOTOGRAFIA, MIGLIORI ATTORE E ATTRICE NON PROTAGONISTI (CHAKIRIS E MORENO), MIGLIORI COSTUMI (IRENE SHARAFF), MIGLIOR SCENOGRAFIA, MONTAGGIO, COLONNA SONORA, PREMIO SPECIALE PER LA COREOGRAFIA.

- SONO DA SEGNALARE I RAFFINATI TITOLI DI TESTA DI SAUL BASS.

- IL COMPOSITORE LEONARD BERNSTEIN AVEVA COMPOSTO LE MUSICHE DELLA VERSIONE TEATRALE ORIGINARIA.

CRITICA

"Memorabile e invecchiatissimo musical dell'inedito tandem Robert Wise - Jerome Robbins costato la bellezza di sei milioni di dollari. Una rinfrescata a 'Giulietta e Romeo' e via con balletti di entusiasmante vigore figurativo purtroppo annacquati da una love-story esageratamente piagnucolosa. Addirittura dieci Oscar e più di un pizzico di noia". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 18 giugno 2003)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy