WEEKEND PROIBITO DI UNA FAMIGLIA QUASI PERBENE

FRANCIA, ITALIA - 1971
WEEKEND PROIBITO DI UNA FAMIGLIA QUASI PERBENE
Cesare e Favilla, i genitori di Cecilia, una ragazza diciassettenne fuggita da casa, ed il fidanzatino Bruno partono verso Marsiglia alla sua ricerca. In una specie di accampamento improvvisato ad essi si aggiungono ben presto Fernando e i beato i del suo scalcinato complesso, nonché Brocard Marcel, un vecchio amico di Cesare. Non appena si viene a sapere che Cecilia si troverebbe preso Vicky, una prostituta di lusso marsigliese, Bruno e Cesare vanno per prelevarla, ma non la trovano. La stessa Vicky, dopo aver passata la notte con Cesare, gli comunica il desiderio della figlia di non venire cercata perché non intende vivere con la sua famiglia. In attesa di altri sviluppi, ben poco preoccupati per l'assenza della ragazza, i familiari e amici si organizzano per una festa in un vecchio ambiente di piacere. Quando la festa è in pieno svolgimento. Cecilia stessa si presenta e saluta tutti i suoi prima di allontanarsi definitivamente. A Bruno non resta che legare con Sara, la graziosa sorella della fuggitiva.
  • Durata: 90'
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: CHIARA (ROMA) AKO (PARIS)
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy