Week-end, un uomo e una donna dal sabato alla domenica

Week End

ITALIA - 1967
Week-end, un uomo e una donna dal sabato alla domenica
Mireille, una giovane donna sposata, racconta ad un suo amico ogni particolare di un convegno amoroso avuto in precedenza, poi assieme al marito parte per un week-end. Mentre sulle strade lunghe file di vetture sono costrette a interminabili soste causate da continui e mortali incidenti, i due giungono alla casa di campagna dove abita la madre di Mireille. Con questa hanno una violenta discussione per motivi di interesse e alla fine la uccidono. I due riprendono la strada del ritorno fra altri orrori e violenze. Infine sono catturati da una tribù di giovani armati, che nell'idea dell'autore simboleggiano la schiera di coloro che nella clandestinità e a contatto con la natura mantengono vivi gli ultimi residui di un'umanità primitiva. L'uomo è ucciso e Mireille rimane prigioniera.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PARONAMICA FERRANIACOLOR
  • Produzione: FILMS COPERNIC, PARIGI/ASCOT CINERAID, ROMA; CINECIDI
  • Distribuzione: MAGNA - GENERAL VIDEO SAN PAOLO AUDIOVISIVI
  • Vietato 18

NOTE

- SUONO: RENE LEVERT;

- SCENEGG.: EDIZ. LORRIMER, LONDRA;
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy