VOYOU - LA CANAGLIA

LE VOYOU

FRANCIA - 1970
VOYOU - LA CANAGLIA
Simon, un giovane malvivente parigino soprannominato "lo svizzero" per la precisione con cui prepara i suoi colpi, ha congegnato un piano perfetto per entrare in possesso di un milione di dollari. Con una telefonata induce i coniugi Gallois a recarsi, con il loro bambino, al teatro Olimpya, dove sono attesi per ricevere un fantomatico premio. Giunta la famiglia Gallois al teatro, Simon si fa affidare il bambino e scompare con lui, rifacendosi vivo poco dopo con la richiesta di un milione di dollari per il riscatto, che dovrà essere versato dalla banca nella quale il signor Gallois lavora. Sotto la pressione dell'opinione pubblica, la banca paga il riscatto e il bambino può far ritorno alla propria casa. Il piano era stato in realtà messo in atto con la collaborazione dello stesso signor Gallois, il quale, però, non ottenendo da Simon l'immediato pagamento della sua parte, si affretta a denunciare il complice con una telefonata anonima. Arrestato, dopo cinque anni di carcere Simon riesce a fuggire: recuperato il denaro del riscatto e denunciato Gallois, egli parte alla volta dell'America.
  • Altri titoli:
    LA CANAGLIA
  • Durata: 120'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, GIALLO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA TECHNICROME
  • Produzione: CLAUDE LELOUCHE/ALEXANDRE MNOUCHKINE, ARIANNE ARTISTES ASSOCIES FILM 13 (PARIGI) PEA (ROMA)
  • Distribuzione: DEAR UA - MGM HOME ENTERTAINMENT (GLI SCUDI).
  • Vietato 14

NOTE

DIALOGHI: CLAUDE LELOUCH.
COLLABORAZIONE ALL'ADATTAMENTO E AIUTO REGIA: CLAUDE PINOTEAU E PIERRE UYTTERHOEVEN.
SUONO: JEAN LOIUS DUCHARME.
PREMIO DAVID 1971 PER MIGLIORE REGISTA STRANIERO (CLAUDE LELOUCH).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy