Volevo solo vivere

ITALIA, SVIZZERA, ISRAELE - 2005
Il regista Mimmo Calopresti ha visionato centinaia di testimonianze in lingua italiana, custodite negli archivi dello Shoah Foundation Institute for Visual History and Education creato da Steven Spielberg, e ne ha selezionato quelle di nove cittadini italiani sopravvissuti alla deportazione e alla prigionia nel campo di sterminio di Auschwitz, che ci permettono di rivivere la loro terribile esperienza. Straordinari filmati di accompagnamento ci ricordano i vari passi della loro vicenda, dal momento dell'emanazione delle leggi razziali in Italia nel 1938, gli inutili tentativi di fuga, la deportazione, la separazione dalle famiglie, la sopravvivenza nel campo, fino all'entrata degli americani ad Auschwitz il 27 gennaio del 1945, giorno scelto appunto come Giornata della Memoria. Questi filmati di supporto sono stati scelti in Italia dall'Archivio dell'Istituto Luce, dall'Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, dall'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, dal Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea, nel centro di Documentazione e Archivi TSI in Svizzera, al Chronos Media GmbH in Germania, all'Imperial War Museum in Gran Bretagna, all'Auschwitz-Birkenau State Museum in Polonia, nell'United States Holocaust Memorial Museum e nei National Archives and Records Administration negli Usa, e nello Yad Vashem in Israele.

CAST

NOTE

- PRODUTTORE ESECUTIVO: STEVEN SPIELBERG.

- PRESENTATO A ROMA IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DELLA MEMORIA (27 GENNAIO).

- RICERCHE D'ARCHIVIO: LAURENCE HOFFMANN E MARIE-HELENE BARBERIS.

- SUPERVISIONE STORICA: MARIO TOSCANO.

- CANDIDATO AL DAVID DI DONATELLO 2006 COME MIGLIOR FILM DOCUMENTARIO DI LUNGOMETRAGGIO.

- PRESENTATO FUORI CONCORSO AL 59MO FESTIVAL DI CANNES (2006).

- CANDIDATO AI NASTRI D'ARGENTO 2007 COME MIGLIOR DOCUMENTARIO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy