VENTO DI MILIONI

ITALIA - 1940
VENTO DI MILIONI
Un giovane scapestrato e donnaiolo, che si trova al Casinò Municipale di San Remo, incontra una ragazza e se ne innamora, rinunciando così a suicidarsi per le perdite di giuoco che lo hanno ridotto all'asciutto. La sua omonimia con un magnate dell'oro australiano lo pone in una situazione curiosa, in quanto, scambiato per il riccone, ottiene credito da tutti ed anche la più viva attenzione da parte della ragazza che ama, poiché il padre di costei, finanziere londinese, le ha ordinato di accaparrarsi la fiducia dello pseudo australiano. Le sue frasi inconsulte, quando egli seguendo la fanciulla giunge a Londra, si ripercuotono in Borsa provocando rialzi e ribassi capricciosi. Ma finalmente tutto ritorna in chiaro e mentre tutti, più o meno, hanno avuto felicità e ricchezza da lui, il giovanotto ritorna solo e senza un soldo.
  • Durata: 78'
  • Tratto da: TRATTO DALLA COMMEDIA "MONEY FOR NOTHING" DI SEYMOUR HICKS
  • Produzione: FONO ROMA
  • Distribuzione: ENIC

NOTE

PRIMA DEL TITOLO DEFINITIVO ERA STATO PREANNUNCIATO CON QUELLO PROVVISORIO DI "QUATTRINI A PALATE" MUSCIA DIRETTA DA ALBERTO PAOLETTI
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy