VANIGLIA E CIOCCOLATO

ITALIA - 2003
VANIGLIA E CIOCCOLATO
Il matrimonio di Penelope e Andrea, sposatisi per amore, dura da diciotto anni soprattutto perché Pepe, come la chiamano gli amici, ha spesso 'chiuso gli occhi' e ha molto sopportato. Ma un giono anche lei si dichiara stanca della superficialità e dell'egoismo di Andrea, capace di farsi perdonare un tradimento con una vaschetta di gelato alla vaniglia e cioccolato. Pepe fugge dalla vita coniugale, ma inizia un viaggio assai pericoloso tra dubbi e ricordi.
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, DRAMMATICO, ROMANTICO
  • Tratto da: OMONIMO ROMANZO DI SVEVA CASATI MODIGNANI
  • Produzione: EUROLUX PRODUZIONE
  • Distribuzione: WARNER BROS. (2004)
  • Data uscita 11 Febbraio 2004

NOTE

FILM REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DEL MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI

CRITICA

"Maria Grazia Cucinotta offre la più toccante interpretazione della sua carriera in 'Vaniglia e Cioccolato', prodotto, diretto e montato da Ciro Ippolito ispirandosi a un popolare romanzo di Sveva Casati Modignani. (...) Ippolito potrebbe aspirare al titolo di Matarazzo del XXI secolo, visto che i film del maestro di 'Catene' sono stati rivalutati dalla critica: sa ambientare, sa raccontare, sa dirigere gli attori. E sa infilare fra una lacrima e l'altra un salutare messaggio: nella vita dobbiamo reciprocamente accettarci così come siamo." (Tullio Kezich, 'Corriere della Sera', 14 febbraio 2004)

"E' di una tale ingenuità che passa ogni voglia di infierire. E comunque viene quella di invocare un'attenuante: meglio questa franca e disarmante incursione nel gusto del fotoromanzo che tante rivisitazioni più sofisticate e inautentiche. (...) Non c'è niente altro da dire se non che, scomodarsi ad andare al cinema quando basta premere un pulsante del telecomando, non ha senso." (Paolo D'Agostini, 'la Repubblica', 20 febbraio 2004)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy