UNO SPORCO IMBROGLIO

THE STRANGE AFFAIR

GRAN BRETAGNA - 1968
Peter Strange, ex-universitario, è uno zelante neo poliziotto. Il suo capo, il sergente Pierce di Scotland Yard quando si accorge che l'ispettore Evans è in combutta con Quince, un suo ex-collega dedito a loschi commerci, tenta ogni metodo per poterlo incriminare. Odiando profondamente i poliziotti che si vendono, Pierce cerca di compromettere il suo superiore, ma Evans sventata la manovra, fa eliminare dai figli di Quince un pericoloso testimone. Un ubriaco ha assistito, non visto, al delitto, e i Quince finiscono in tribunale con la gravissima accusa d'omicidio, ma, avvalendosi, di numerose false testimonianze a favore, vengono assolti. Intanto Peter Strange, che ha conosciuto una graziosa minorenne, Frederika, è stato, a sua insaputa, ripreso nell'intimità con lei, dagli zii della ragazza, spacciatori di foto pornografiche. Alcune di queste capitano nelle mani di Pierce. Svanito un altro tentativo di coglierli in flagrante, il sergente arresta egualmente, con una scusa, Quince e i figli, e costringe Peter, per via delle foto, a infilare nelle tasche di uno di loro alcune bustine di droga. I Quince finiscono in tribunale, ma i superiori del sergente, cominciando a dubitare delle prove da lui fornite, riescono a scoprire la verità. Sia lui che Peter vengono perciò radiati dalla polizia e condannati a due anni di reclusione per "cospirazione contro la giustizia".
  • Durata: 106'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE TECHNICOLOR
  • Tratto da: ROMANZO DI BERNARD TOMS
  • Produzione: HOWARD HARRISON STANLEY MANN
  • Distribuzione: PARAMOUNT
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy