UNO SCONOSCIUTO ALLA PORTA

PACIFIC HEIGHTS

USA - 1990
UNO SCONOSCIUTO ALLA PORTA
Una coppia di giovani innamorati, Patty Palmer e Drake Goodman, unendo tutti i loro soldi, acquistano una casa di stile vittoriano a San Francisco, e per poter pagare il mutuo, la restaurano da soli e cercano subito di affittare i due appartamenti del pian terreno. Il primo viene affittato a due coniugi giapponesi, Toshio e Mira Watanabe, mentre nell'altro si installa un giovane dall'aspetto accattivante, Carter Hayes. Una volta entrato nella casa, lo strano inquilino vi si barrica, e approfitta della legge, che lo protegge, per diventare intoccabile e beffarsi dei proprietari, disturbandoli in ogni maniera e provocando presto la fuga dei due giapponesi. Il perfido e intelligente Carter, che è uno psicopatico, tormenta i due giovani, rendendo la loro vita un incubo, e li riduce in gravi difficoltà economiche perchè hanno perduto il prestito della banca, e non hanno ottenuto nemmeno un soldo da lui. Inutilmente Patty e Drake assumono un avvocato per ottenere giustizia; la causa sarà molto lunga e tutte le iniziative di Goodman per cacciare il prepotente Hayes si ritorcono contro di lui. Dopo una partita a pugni fra i due uomini, Hayes, che l'ha deliberatamente provocata, riesce a far vietare al proprietario di entrare nella propria casa, e le troppe emozioni fanno abortire Patty, che era incinta. Una notte Drake viene attirato in cantina e attaccato dal suo scomodo inquilino che gli spara ad un braccio, causandogli un ricovero in ospedale, e riuscendo, come sempre, a farlo figurare come solo colpevole dell'accaduto. Quando infine il tribunale ordina lo sfratto di Hayes, l'appartamento di questi, ormai vuoto, è stato completamente distrutto, e l'inquilino è scomparso. Patty, allora, ne ritrova le tracce, scoprendo che appartiene ad una notissima famiglia, che lo ha scacciato e diseredato da tempo, e che ora egli sta truffando una matura ereditiera. Patty, entrata nella stanza dell'albergo in cui Hayes risiede (sotto il nome di Drake Goodman e usando le sue carte di credito e i suoi assegni), riesce a farne scoprire le attività criminali. Raggiunta in casa Patty viene assalita dal maniaco; nella colluttazione questi muore, cadendo accidentalmente sopra un ferro appuntito.
  • Durata: 103'
  • Colore: C
  • Genere: THRILLER
  • Produzione: SCOTT RUDIN E WILLIAM SACKHEIM PER MORGAN CREEK
  • Distribuzione: 20TH CENTURY FOX (1991) - CIC VIDEO

CRITICA

Thriller metropolitano che estremizza in angoscia e minaccia il rapporto sempre conflittuale tra padroni di casa e inquilini. (Lietta Tornabuoni, La Stampa)
I climi sono dosati con cura, le ansie non tardano a mutarsi presto in angosce, i ritmi diventano via via sempre più affannosi e laceranti. (Gian Luigi Rondi, Il Tempo)
E' una ragnatela, questa del film, complicata dalla maschera perbenista di Carter e resa più ambigua dalle geometrie scandite, quasi angolose, impresse dal regista Schlesinger diretto senza esitazioni verso il movimentato epilogo. (Alfio Cantelli, Il Giornale)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy