UNA VEDOVA TUTTA D'ORO

UNE VEUVE EN OR

FRANCIA, ITALIA - 1969
Per la morte di uno zio americano, Delphine, moglie felice del giovane scultore Antoine, eredita cento milioni di dollari a condizione che resti vedova. Anche se innamorata, la donna non vuole rinunziare all'enorme somma e quindi si rivolge all'"Anonima assassini" per far uccidere il marito. Tutti i tentativi sbagliano bersaglio e la casa comincia a riempirsi di cadaveri che Antoine si affretta a coprire di cemento facendone delle statue. Nel frattempo un'altra banda, ingaggiata da una organizzazione ebraica cui andrebbe l'eredità se la donna non restasse vedova, si trova a difendere Antoine, per cui continuano ad accumularsi i morti nella casa dei due sposi. Per evitare altre complicazioni e sfruttando la somiglianza di suo marito con un cadavere, Delphine ne annunzia la morte riuscendo ad entrare così in possesso dell'eredità. Antoine, truccato, diventa autista della moglie, ma non sa resistere a quella vita, tanto più che dopo la sua presunta morte è divenuto famoso come scultore. Scoppiato uno scandalo, Delphine è costretta a risposare l'autista-marito.
  • Durata: 85'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, GIALLO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA KODAKCOLOR
  • Tratto da: IDEA DI ODETTE JOYEUX
  • Produzione: COMACICO/COPERNIC (PARIGI) ULTRA MARS (ROMA) ROXI (MONACO)
  • Distribuzione: PARAMOUNT
  • Vietato 14

NOTE

ADATTAMENTI E DIALOGHI: MICHEL AUDIARD.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy