UNA RAGAZZA PIUTTOSTO COMPLICATA

ITALIA - 1968
UNA RAGAZZA PIUTTOSTO COMPLICATA
Intercettata per caso una torbida telefonata fra due donne, Alberto, incuriosito, riesce a conoscerne una, Claudia, che lo invita nel suo studio di pittrice. Tra i due ha inizio una relazione, insaporita dall'ambigua natura della donna e appena turbata, di quando in quando, dalla presenza di Pietro, suo fidanzato. Un giorno poiché Alberto le ha chiesto perché mai tenga un rivoltella nella borsa, Claudia gli rivela che Greta, seconda moglie di suo padre, l'ha resa complice dei suoi corrotti desideri, ma non al punto di non provarne vergogna e stimolo a farla finita. Convinto dalle sue parole e più dal suo contegno, Alberto, incontrata Greta per strada l'investe con l'auto e la uccide. Ma quando Claudia sa del delitto, nega di averlo spinto all'omicidio. I due si separano per sempre e quando Alberto tenta di rivederla, Pietro, che l'ha sposata, lo picchia a sangue.
  • Durata: 112'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Tratto da: RACCONTO "LA MARCIA INDIETRO"DI ALBERTO MORAVIA
  • Produzione: GIORGIO AGLIANI PER FILMENA, FONO ROMA
  • Distribuzione: D.C.I. - NUMBER ONE VIDEO
  • Vietato 14

NOTE

REVISIONE MINISTERO GENNAIO 2001
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy