UNA GUIDA PER L'UOMO SPOSATO

A GUIDE FOR THE MARRIED MAN

USA - 1967
Paul è un uomo di mezza età, sposato da molto tempo con sua moglie Ruth e, benché sia ancora innamorato di lei, si fa convincere dal suo amico Edward, a tentare l'ebrezza dell'adulterio. Seguendo i consigli del suo amico, parecchio esperto nell'argomento, Paul si inventa acciacchi e malori dovuti all'età che rendano necessarie, e non sospette, numerose visite al bagno turco o alla sauna svedese. Per evitare poi che Ruth si accorga dell'eventuale tradimento per via del profumo lasciato da altre donne la convince ad acquistare per lui un potente immunizzatore. Quando - fatti tutti i preparativi - Paul sta per passare all'azione con una vicina di casa, Edward lo blocca e lo convince che l'amante ideale non deve essere mai in ogni caso né sposata, né nubile. La donna giusta è quella divorziata, per cui fa al caso suo una nuova conoscenza, Jocelyn Montgomery. Ma Paul, troppo pauroso e innamorato di Ruth, non riuscirà a tradirla.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: COMICO, COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANAVISION, DELUXE
  • Tratto da: ROMANZO OMONIMO DI FRANK TARLOFF
  • Produzione: FRANK MAC CARTHY PER 20TH CENTURY FOX
  • Distribuzione: DEAR FOX

NOTE

- REVISIONE MINISTERO OTTOBRE 1999.

CRITICA

"Il film, ricordando il noto "Sogni proibiti", segue una trama poco consistente che gli permette di introdurre continuamente inserti assai simili a vignette o raccontini "boccacceschi". Nonostante il tono di balletto in alcuni momenti e la fastosità hollywoodiana delle scenografie, il lavoro perde spesso di ritmo facendo ricorso a soluzioni tecniche di maniera e alla facile esposizione dialogata, risultando nel complesso inferiore alle vistose intenzioni." (Segnalazioni cinematografiche, vol. 62, 1967)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy