Una città chiamata bastarda

A Town Called Hell

GRAN BRETAGNA - 1971
Nel Messico di Benito Juarez, un gruppo di rivoltosi comandato dall'Irlandese e da Juanito occupa la cittadina di Bastarda e penetrato all'interno della chiesa dove sono raccolti i notabili, si abbandona da un feroce massacro. Dieci anni dopo: la rivoluzione non ha risolto i gravi problemi del Paese: una nuova classe di tiranni si è sostituita a quella abbattuta; cominciano a prendere consistente nuovi fermenti rivoluzionari. Juanito - divenuto colonnello dell'esercito regolare - giunge a Bastarda con l'intento di individuare il leggendario Aguila - misterioso animatore della rivolta dei dieci anni prima - che guida i nuovi ribelli. Nella cittadina egli ritrova l'Irlandese nei panni del sacerdote cui è affidata la locale chiesetta. Un vecchio contadino nel tentativo di salvare il proprio figlio da una decimazione disposta da Juanito, rivela di essere a conoscenza che il misterioso Aguila è proprio l'Irlandese. Nel frattempo, la popolazione insorge contro le truppe comandate da Jaunito; negli scontri trovano la morte tanto il colonnello quanto il sacerdote. Quest'ultimo, prima di morire, rivela che "Aguila" è simbolo imperituro della rivoluzione; egli ne è stato soltanto un depositario: ora, un altro rivoluzionario prenderà il suo posto.
  • Durata: 92'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE TECHNICOLOR
  • Produzione: BENMAR
  • Distribuzione: FIDA
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy