Un Natale rosso sangue

Black Christmas

CANADA - 1974
Un Natale rosso sangue
Da un pensionato per ragazze scompare, alla vigilia di Natale, Claire Harrison, ma, per quanto nei dintorni sia stato intanto rinvenuto il cadavere di una tredicenne assassinata, la polizia non dà molta importanza all'improvvisa sparizione della giovane. Uccisa da un maniaco (lo stesso che, da qualche tempo, infastidisce le ragazze con telefonate oscene) Claire giace perciò ignorata nella soffitta del pensionato, dove, di lì a poche ore, la raggiunge il corpo inanimato della signorina Maig, la proprietaria dello stabile che le ragazze rimaste - Jessie, Barbara e Phyllis - credono sia partita per le vacanze, come le loro compagne. Decisa a far cessare le ignobili telefonate del maniaco, Jessie - che è fidanzata col nevrotico Peter Smythe, pianista fallito, del cui figlio, che ha in grembo, vorrebbe liberarsi - chiede l'intervento della polizia, che pone sotto controllo il telefono del pensionato. Nel tempo, però, occorrente al tenente Fuller per scoprire che il maniaco si annida all'interno, costui uccide sia Barbara che Phyllis. Quando infine, gli agenti penetrano nel pensionato, vi scoprono il corpo di Peter, trafitto dalla coraggiosa Jessie, e quelli di tutte le sue vittime. Ma era proprio Peter il maniaco omicida?
  • Altri titoli:
    Silent Night, Evil Night
    Stranger in the House
    Evil Night
  • Durata: 98'
  • Colore: C
  • Genere: HORROR
  • Specifiche tecniche: 35 MM, PANAVISION - TECHNICOLOR
  • Produzione: AUGUST FILMS, CANADIAN FILM DEVELOPMENT CORPORATION (CFDC), FAMOUS PLAYERS, FILM FUNDING LTD. OF CANADA, VISION IV, WARNER BROS.
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy