UN LAVORO DA GRANDE

LITTLE BIG LEAGUE

USA - 1995
UN LAVORO DA GRANDE
Morendo, Thomas Heywood, miliardario di Chicago, lascia al nipote Billy, dodicenne ma esperto conoscitore di baseball, l'amata squadra dei Twins. Il neo proprietario comincia a licenziare uno dei due allenatori, troppo duro coi giocatori, e quindi decide di sostituirlo personalmente, con grande sconcerto della squadra e con i giornalisti che, ovviamente, intervistando il giovanissimo allenatore, ne sfruttano intensamente e spietatamente trionfi e sconfitte. I giocatori dapprima sono molto perplessi, se non ostili, ma dopo un inizio stentato costoro ben comprendono che il ragazzo soprattutto di baseball è un intenditore. Tuttavia alcuni boicottaggi interni, ad opera di giocatori insoddisfatti o desiderosi di accettare ingaggi superiori, accentuano le incomprensioni. Frattanto nasce una storia sentimentale tra Jenny, la madre di Billy, e Lou Collins, un giocatore-simbolo della squadra. Gli impegni del giovane allenatore pregiudicano alquanto la sua vita scolastica, ma soprattutto lo sottraggono ai giochi con i suoi amici. Infine la squadra, grazie agli sforzi congiunti di allenatore e giocatori che hanno trovato finalmente un pieno accordo, finisce per ottenere la qualificazione per il massimo campionato. Nello scontro finale, però, i Twins, pur giocando allo spasimo, finiscono per cedere alla squadra rivale, ma salvando l'onore, tanto che i tifosi presenti chiedono che il ragazzo esca sul campo a raccogliere una meritata ovazione per il lavoro svolto.
  • Durata: 112'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Produzione: CASTLE ROCK ENTERTAINMENT - LOBELL/BERGMAN
  • Distribuzione: COLUMBIA TRISTAR - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO

NOTE

REVISIONE MINISTERO LUGLIO 1995
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy