UN GENIO DUE COMPARI UN POLLO

ITALIA - 1975
UN GENIO DUE COMPARI UN POLLO
Joe Thanks, simpatico vagabondo mezzo poeta e mezzo mago ma, soprattutto, furbo di tre cotte, convince due imbroglioncelli, il mezzosangue Locomotiva Bill e la sua amica Lucy, a organizzare una truffa ai danni del maggiore Cabot per carpirgli trecentomila dollari che l'ufficiale si è tenuti per sé invece di versarli agli indiani cui erano destinati. Il piano, alquanto tortuoso, prevede innanzitutto che Bill si presenti a Cabot travestito da colonnello; poi, che il maggiore lo smascheri, ma decida di servirsene per strappare agli indiani, in cambio di buona terra da pascolo, una presunta miniera d'oro (una truffa nella truffa, della quale Cabot è facile vittima); che, infine, il povero maggiore, convinto di tendere a sua volta un tranello a Joe, carichi il denaro su una diligenza cui Thanks darà l'assalto. Malgrado alcune complicazioni, che Thanks supera con la consueta abilità, il denaro arriva finalmente nelle sue mani, ma per passare subito dopo in quelle degli indiani. Rassegnatosi all'imprevista conclusione di tante fatiche, Locomotiva Bill partirà con Lucy per andare a vivere coi pellirosse.
  • Durata: 125'
  • Colore: C
  • Genere: COMICO, WESTERN
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE TECHNICOLOR
  • Produzione: RAFRAN (ROMA) ANIF (PARIGI) RIALTO (BERLINO)
  • Distribuzione: TITANUS

CRITICA

Fiacco tentativo di mescolare commedia e western sfruttando l'immagine popolaresca di Terence Hill (P.Mereghetti - Dizionario dei film).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy