UN FIGLIO D'OGGI

ITALIA - 1961
Renzo, un presuntuoso teddy-boy, dà inizio alla sua carriera criminale con il furto di un bracciale. Entrato a far parte di una banda, partecipa al ricatto di un orefice, ai cui danni è simulata una rapina a mano armata: l'orefice ritiene erroneamente di aver ucciso Raul, il capo della banda e quindi consente ad esborsare una grossa somma onde evitare la minacciata denunzia. Renzo, dal cuore sempre più indurito, non esita a far sua, illudendola con false promesse Renata, la ragazza buona, di cui era innamorato prima di intraprendere la sua losca avventura. Le cose precipitano, allorché in una rissa tra Renzo e Raul, quest'ultimo resta vittima di un colpo partito dalla sua stessa arma. Renzo è incriminato per questa morte. Per procacciarsi l'aiuto di altri due criminali e per riparare all'estero, Renzo organizza un ennesimo delitto. I due compagni tentano di frodare il giovanotto dei frutti del colpo, ma l'arrivo della polizia risolve la situazione. I due sleali compagni di avventura sono arrestati, mentre Renzo, pentito per il male compiuto, si costituisce. La fedele Renata lo aspetterà.
  • Durata: 92'
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: MARINO GIRLOMANI PER M.G. PROD. CIN.CHE
  • Distribuzione: MANENTI FILM
  • Vietato 16
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy