UN FANTASTICO GIOCO

GRA

POLONIA - 1968
UN FANTASTICO GIOCO
Margherita, una donna matura, ma ancora attraente, e che gode come architetto di una discreta reputazione, è sposata con Charles, un individuo che ricopre un posto di grande responsabilità e ed sempre preoccupato di salvare le apparenze. Il loro rapporto, che dura da dodici anni, è in crisi: Charles rimprovera alla moglie la sua amicizia con uno dei propri collaboratori, ma questo è solo un pretesto. Quel che è davvero in gioco sono i rispettivi egoismi, la paura della vecchiaia, della morte, del mondo che diviene sempre più estraneo. Di qui reciproche liti e riconciliazioni, allontanamenti, in un assurdo gioco che diventa una specie di tortura. In Margherita, l'angoscia esistenziale raggiunte il parossismo: tenta di vincerla confondendosi tra gli sconosciuti ospiti di una festa nuziale e gettandosi, poi, tra le braccia di un giovane incontrato per caso. Successivamente torna da Charles: anche se fra loro nessuna intesa è più possibile bisogna che il gioco continui.
  • Durata: 97'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: KADR
  • Distribuzione: INC (1970)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy