Ulisse

ITALIA - 1954
A Itaca, mentre i Proci fanno baldoria, Penelope non si rassegna e ogni notte disfa la sua tela aspettando il suo Ulisse. Dopo la caduta di Troia, Ulisse e i suoi uomini hanno vagato per anni per mare trovandosi di fronte a mille pericoli e traversie. Nel frattempo Ulisse ha superato il richiamo delle sirene, l'ira del Ciclope accecato e gli incanti di Circe. Sospinto dalla tempesta sulla spiaggia dell'isola dei Feaci, Ulisse conosce Nausicaa, la giovane figlia di re Alcinoo, ed avendo perduto la memoria, ricambia l'amore della fanciulla. Ritrovata la memoria, Ulisse, travestito da mendicante, dovrà tornare alla sua Itaca e sconfiggere i Proci, prima di riabbracciare la sua Penelope...

CAST

NOTE

- SUL PROGETTO DI UN FILM, NON REALIZZATO, CON GRETA GARBO E GREGORY PECK.

CRITICA

"Una corretta riduzione popolare della grande "Odissea" di Omero. Il testo è naturalmente semplificato e piegato a esigenze spettacolari e avventurose: ma il regista si chiama Camerini, e lo spettacolo è più che dignitoso". (Francesco Mininni, Magazine italiano tv)

"Non occorre scomodare Omero. Nell'Odissea gli autori del film hanno visto semplicemente un suggestivo canovaccio avventuroso e hanno cucito insieme scorrevolmente gli episodi più famosi." (Laura e Morando Morandini)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy