TRANCERS

NINHA III - THE DOMINATION

USA - 1984
TRANCERS
Mentre gioca al golf, uno scienziato americano viene senza alcun motivo ucciso da un misterioso giapponese che, sebbene circondato e reiteratamente colpito dalla polizia, appare invulnerabile e, per di più, scompare nel terreno. Ma egli appartiene ad un ristretto numero di orientali dotati di poteri soprannaturali (e che possono distruggersi solo fra di loro) e la sua incredibile forza fisica e psichica viene trasferita magicamente nella persona della giovane Christie. Subito il di lei fidanzato - Billy Secord - che è un poliziotto impegnato con altri nelle indagini, nota nella ragazza strani fenomeni e perciò la porta da un santone giapponese, affinché questi possa liberarla dalle misteriose forze che sembrano possederla, stravolgendone la volontà. Ma il santone è impotente e addirittura terrorizzato: tra l'altro, Christie si era recata in una remota grotta, per munirsi della spada già in possesso dello scomparso Ninja, oltre che della sua tuta e di vari aggeggi mortali. D'altro canto, la ragazza nulla mai ricorda di quanto le capita e fa durante i suoi micidiali "raptus", così come degli incontri e scontri con i vari agenti di polizia, che quei Ninja avevano attaccato a colpi di mitra. Evidentemente Christie è posseduta e agisce di conseguenza, secondo gli ordini che una forza misteriosa sembra impartirle. A questo punto arriva dal Giappone un altro Ninja di nome Yamada, con il compito di neutralizzare e distruggere il collega numero uno e di liberare così la ragazza. Seguono una serie di lotte, di duelli e di avventure; il primo Ninja, dopo aver ripreso vita e vigore, si batte ferocemente con il nuovo arrivato: vittoria di quest'ultimo e suo rientro ai patrii lidi, nonché rientro di Christie in se medesima, oltre che tra le braccia del fidanzato Billy.
  • Durata: 89'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Produzione: GOLAN GLOBUS
  • Distribuzione: DLF (1985) - MULTIVISION

CRITICA

E' il migliore della serie "Ninja" perchè i combattimenti acrobatici sono di gran livello ed ha un buon ritmo.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy