TRADITA

ITALIA - 1954
Siamo nel 1915: a Rovereto, nel Trentino, risiede la famiglia dei conti Alberti, composta dalla madre, contessa Eleonora, e dei due figli adulti, Enrico e Franco. Enrico, il maggiore, fisicamente minorato dalla nascita, è un noto austriacante; mentre Franco è un fervente patriota. Essendo un valente pianista, egli approfitta dei suoi viaggi artistici per mantenere i contatti con gli amici italiani, frequenta la casa dei conti Alberti una ragazza, nipote di un tenente della polizia, Anna. Ne è innamorato il conte Enrico; ma essa ama Franco, che ricambia il suo amore e decide di sposarla, benché abbia avuto precedentemente una relazione con Elisabetta Tabor, cantante polacca. Elisabetta che è in realtà una spia austriaca, ed Enrico, mossi da gelosia, inducono Franco a fuggire in Italia per sottrarsi ad un ipotetico arresto. Scoppiata la guerra, Franco s'arruola nell'esercito italiano, partecipa a combattimenti e, fatto prigioniero, vien condotto a Rovereto: Anna, che nel frattempo ha dato alla luce un bimbo, nasconde il marito in una baita, ma Enrico, avendolo sorpreso, lo consegna alla polizia. Franco viene condannato a morte; ma è salvato dal sacrificio di Enrico, che si fa credere un sabotatore, e viene condannato in sua vece. In seguito alla vittoria italiana, Franco è liberato dal carcere e può riunirsi ad Anna e al figliolo.
  • Altri titoli:
    NIGHT OF LOVE
    NOTTE DELLE NOZZE (LA)
  • Durata: 98'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: FLORA FILM SRL
  • Distribuzione: VARIETY

CRITICA

"E' un lavoro realizzato decorosamente, tecnicamente ben fatto e abbastanza ben interpretato". (Anonimo, "Segnalazioni Cinematografiche", Vol. XXXVI, 1954).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy