Tormento del passato

ITALIA - 1952
Tormento del passato
Un gangster italiano, Andrea, che ha dovuto lasciare l'Italia per sottrarsi all'arresto, vi ritorna dopo sei anni, sotto falso nome, per partecipare ad un losco traffico. Da un'antica amante, che ritrova a Roma, ha notizie di Luisa, una fanciulla da lui sedotta sei anni prima: apprende così che dalla sua breve relazione con Luisa è nata una bimba. Luisa ha sposato poi un brav'uomo, innamorato di lei, che ha adottato la bambina. Andrea, spinto dal desiderio di vedere la figlia, si reca da Luisa, che, spaventatissima, lo scongiura di non turbare la sua pace domestica conquistata dopo tante sofferenze. Andrea però vuol assolutamente conoscere sua figlia, che colma di carezze e di doni. L'amor paterno, che ormai ha preso possesso del suo animo, l'induce a risoluzioni estreme. Egli decide di rinunciare alle losche imprese e di rifarsi una vita onesta: per tale intento propone a Luisa di fuggire con lui, insieme alla loro bambina. Luisa si rifiuta di seguirlo e per difendersi da lui, che la minaccia, gli spara contro e lo ferisce mortalmente. Prima di morire, Andrea vuol rivedere la sua figliola: egli ha dichiarato alla polizia che il suo ferimento è dovuto ad un disgraziato incidente. Luisa espierà in una vita di onestà e di assoluta dedizione ai suoi doveri la duplice colpa.
  • Durata: 95'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: ALEANDRO DI PAOLO PER EDIC
  • Distribuzione: EDIC-REGIONALE

CRITICA

"Questo film tenta una specie di riabilitazione del gangster non del tutto cattivo, attraverso una trama di scarse attrattive e puntando sulla caratterizzazione di Marc Lawrence, gangster onorario ormai trapiantato in Italia". (U. Tani, "Intermezzo", n. 9/10 del 31/5/1954).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy