Ti ritroverò

ITALIA - 1948
Maria è una povera ragazza che, rimasta orfana, è stata raccolta e allevata da Don Giuseppe, parroco di un paesetto del Piemonte. Durante la guerra conosce un ufficiale inglese, George Craig, che s'innamora di lei e la sposa. Partiti per il viaggio di nozze, giungono a Napoli e prendono alloggio in una modesta pensione ma la mattina dopo, all'alba, lo sposo sparisce lasciando Maria disperata. Al comando inglese le dicono che George Craig non è conosciuto: non esiste alcun ufficiale di questo nome. Maria, disperata, vaga per la città ed è arrestata, la notte, in una retata di "signorine". Avvertito dalla polizia, accorre Don Giuseppe e la fa liberare. Tornano insieme al comando inglese e questa volta si ammette che esisteva un ufficiale di nome Craig che però è morto. Ma neppur questo è vero: George, ufficiale addetto all'Intelligence Service, ferito in un conflitto con contrabbandieri, è stato tratto in salvo ma il dovere gli vieta di avvicinare la moglie. la giovane donna con l'aiuto del vecchio parroco cerca di trovare il bandolo dell'ingarbugliata matassa ma attraverso varie avventure i due finiscono col cadere in mano ai contrabbandieri. George coi suoi arriva appena in tempo a salvarli. Debellati i contrabbandieri, i due sposi tornano al paesello dove potranno finalmente godere un po' di tranquilla felicità.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy