The Water Horse: la leggenda degli abissi

The Water Horse: Legend of the Deep

USA, GRAN BRETAGNA - 2007
Scozia. Il piccolo Angus, trova un uovo misterioso che ben presto si schiude rivelando una creatura magica. Si tratta di un 'cavallo acquatico': un essere in parte tartaruga, in parte cavallo, in parte rana e con una coda da coccodrillo, che Angus nasconde nella vasca da bagno e a cui dà il nome Crusoe. Il suo nuovo amico è molto vivace, ha un enorme appetito e cresce in fretta, quindi col passare del tempo diventa quasi impossibile nasconderlo. Il bambino, insieme ai pochi familiari che ne conoscono l'esistenza, prende una risoluta decisione: la nuova casa di Crusoe sarà Loch Ness...

CAST

CRITICA

"Dunque non potranno non arrivare i cattivi e il film, con classe e umorismo scozzese, si giocherà anche la carta 'suspense' del film a retrogusto pacifista. I bimbi non si spaventano, ma qualche adulto sì, perché tutta questa fraternità automatica tra piccini e mostri è non poco inquietante." (Roberto Silvestri, 'Il Manifesto', 14 marzo 2008)

"Il regista Jay Russell parla ai cuori dei minorenni, scherza nel primo tempo in cui il drago bisex, una leggenda d'origine celtica, è un incrocio tra ET e uno Schreck con rutto ed orecchioni: pur digitale, sfida un peluche e litiga come nei cartoon (...) Vecchissimo stile con le tenerezze pacifiste del caso: non vorremmo essere l'analista del piccino una volta cresciuto." (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 14 marzo 2008)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy