THE ROCK

USA - 1996
Stanco di chiedere da anni che lo Stato onori i caduti in azioni militari segrete e riconosca alle famiglie benefici riservati ad altre vittime, il generale Francis Xavier Hummel, un eroe militare pluridecorato, dà sfogo alla sua violenta rabbia. Con un manipolo di uomini disposti a tutto acquisisce il controllo dell'isola di Alcatraz; prende in ostaggio un gruppo di turisti e chiede il pagamento immediato di una somma congrua che gli consenta di dare i tanto attesi risarcimenti. In caso di rifiuto lancerà sulla popolazione di San Francisco alcuni missili contenenti un letale gas nervino. La sopravvivenza della popolazione della baia di San Francisco dipende da Stanley Goodspeed, un agente speciale dell'Fbi, esperto in armi chimiche, e da John Patrick Mason, ex agente dei servizi segreti britannici, l'unico evaso dall'antico penitenziario di Alcatraz, e ora detenuto in segreto da 30 anni in un carcere federale. Mentre la scadenza fissata dai terroristi si avvicina inesorabilmente, la riluttante coppia, appoggiata da una squadra di assalitori scelti della Marina americana, affronta una impresa disperata: introdursi nella inespugnabile fortezza di Alcatraz per disattivare le testate chimiche prima che si compia il minacciato eccidio. Mason è un detenuto senza nome: non si fida di nessuno, ma accetta la possibilità di tornare in libertà che gli viene negata dall'irrigidimento del Pentagono, gli incursori penetrano in Alcatraz, ma vengono in parte scoperti e decimati. Con i pochi superstiti Goodspeed e Mason arrivano ai missili, ma i ribelli hanno la meglio. I due riescono a far perdere le loro tracce nel labirinto sotterraneo di Alcatraz e Goodspeed riesce a disattivare tre dei cinque missili. Sembra che tutto volga al peggio, ma il generale, quando è il momento di ordinare il lancio dei missili, ha un ripensamento. Nel frattempo la Marina arriva sull'isola con nuovi incursori ed ha il sopravvento sui terroristi. Ad operazione conclusa Goodspeed, che aveva visto precedentemente lacerare il salvacondotto promesso ipocritamente a Mason, fa credere ai suoi superiori che questi sia scomparso in mare.

CAST

NOTE

- IL FILM E' DEDICATO ALLA MEMORIA DI DON SIMPSON CHE L'AVEVA PRODOTTO INSIEME A JERRY BRUKHEIMER COME IDEALE CONTINUAZONE DI "TOP GUN" E "ALLARME ROSSO".

- REVISIONE MINISTERO OTTOBRE/NOVEMBRE 2000

CRITICA

"Bombardato da esplosioni, inseguimenti e sparatorie, The Rock è un film ipertrofico che si inserisce nel filone oggi di moda a Hollywood.Con il cattivo di turno - in fondo è pur sempre un alto ufficiale dell'esercito - che si riscatta in sottofinale; mentre i due malassortiti eroi, tra un litigio e l'altro, trovano il modo di disinnescare gli ordini un secondo prima del bombardamento dall'aria.Inutile dire che è la presenza di Connery, un po' James Bond un po' abate Faria, a riscattare in parte la prevedibilità della storia". (L'Unità, Michele Anselmi, 19/9/96)

"Purtroppo il regista è Michael Bay, un trentenne che viene dai videoclip e dalla pubblicità portandosene dietro i vizi formali. C'è proprio tutto: il tiopo di angolazione, il ralenti, i filtri e - quel che è peggio - il montaggio isterico.Quasi gareggiasse nel campionato mondiale per il maggior numero di inquadrature in un solo film, e corresse anche lui contro il tempo al fianco dei protagonisti, Bay taglia la pellicola a pezzettini brevissimi, moltiplica i punti di vista, spalma su tutto una musica ininterrotta e tonitruante. Qualcuno ha scritto, non senza humour, che al suo confronto Tony Scott fa la figura del minimalista". (La Repubblica, Roberto Nepoti, 11/9/96)

"Avvincente quanto inverosimile fumettone avventuroso tutt'azione dell'esordiente pubblicitario Michael Bay, assai più a suo agio con gli assordanti sconquassi provocati dalle continue esplosioni che con il tratteggio psicologico di personaggi piuttosto ridicoli. Anche la leggendaria ironia di Sean Connery stenta a far capolino tra gli effetti speciali". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 19 ottobre 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy