The Italian Jobs: Paramount Pictures e l'Italia

ITALIA - 2017
The Italian Jobs: Paramount Pictures e l'Italia
Il documentario racconta e analizza il legame che intercorre tra i film, la produzione Paramount e l'Italia, andando ad esplorare la storia del cinema internazionale e indagando sulle scelte che hanno portato alcuni film a essere realizzati nel nostro Paese. E non solo. Parte integrante della sua riflessione visiva è composta da materiali rari e inediti che raccontano, in maniera nuova e originale, lo straordinario rapporto tra questo Studio e il nostro Paese, esplorando, per la prima volta, come questo legame abbia poi influenzato in maniera significativa anche la vita e la carriera dei tanti talenti coinvolti nelle produzioni e nelle coproduzioni italiane. Allo stesso tempo il documentario racconta anche la storia di due uomini, due executive italo-americani, Pilade Levi e Luigi Luraschi, arrivati in Italia alla fine della Seconda Guerra Mondiale per rifondare la nostra industria cinematografica, i cui interventi hanno influenzato fortemente l'industria cinematografica mondiale: l'idea di produrre film europei, finanziati da fondi americani, è nata in Italia con Paramount Pictures. Capolavori come "Le Notti di Cabiria", "Romeo e Giulietta" o "Il Conformista" (solo per citare alcuni titoli) sono stati realizzati proprio grazie al loro intervento. Le testimonianze esclusive di Gioia Levi e Tony Luraschi, figli dei due executive, raccontano come i loro genitori non fossero soltanto uomini d'affari, ma come la loro vita fosse interamente dedicata al cinema. L'Italia, inoltre, è sempre stata al centro di campagne promozionali molto importanti: da Hitchcock a Tom Cruise, Roma ha prestato le sue strade e le sue piazze per il lancio dei film prodotti da questa società, film che hanno ottenuto risultati sempre molto interessanti sia sul piano culturale che di box office. Da "Vacanze Romane" a "Zoolander no.2", passando per la saga de "Il Padrino" e "Indiana Jones e l'Ultima Crociata". Nell'opera sono inoltre presenti le testimonianze esclusive di grandi protagonisti dell'industria cinematografica italiana, come Enrico Lucherini, Felice Laudadio, Roberto Faenza, Tonino Pinto, Claudio Masenza, Gianni Bozzacchi, Don Most, Massimo Cristaldi, Paola Corvino e Franco Mariotti, e la partecipazione di alcuni "story lover" d'eccezione: Greta Scarano, Andrea Delogu, Francesco Montanari, Francesco di Raimondo, Anna Pavignano.
  • Durata: 72'
  • Colore: C
  • Genere: DOCUMENTARIO
  • Produzione: ASCENT FILM, KENTURIO, IN COLLABORAZIONE CON CINECITTÀ LUCE, CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA

NOTE

- PREAPERTURA DELLA XII EDIZIONE DELLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA (2017).

- CANDIDATO AL DAVID DI DONATELLO 2018 COME MIGLIOR DOCUMENTARIO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy