The Devil's Double

BELGIO - 2011
The Devil's Double
Baghdad, 1987. L'Iraq è un terreno fertile per la corruzione e la frode. Uday Hussein, il figlio maggiore del dittatore iracheno Saddam Hussein, sa meglio di chiunque altro come fare uso di queste cose. Uday ha l'abitudine di prendersi tutto quello che gli interessa, può trattarsi della tua casa, la tua Ferrari, tua moglie o tua figlia. Non importa cosa sia, nessuno in Iraq ha il coraggio di rifiutare nulla a Uday Hussein. Naturalmente, il suo comportamento gli ha fatto guadagnare numerosi nemici, compresi quelli che vorrebbero farlo fuori una volta per tutte. Per ridurre questo rischio, decide di utilizzare un sosia, Latif Yahia, suo ex compagno di scuola e adesso ufficiale dell'esercito iracheno. Yahia all'inizio rifiuta la proposta di Uday, ma il figlio del dittatore non ha remore a costringere Latif ad accettare la sua offerta. Dopo settimane di formazione, comprendente anche alcuni esercizi per emulare un difetto di pronuncia, Latif comincia a partecipare alla vita del 'principe nero'. In poco tempo, diventa testimone dello stile di vita dell'uomo più temuto nel paese: una serie costante di stravaganze, di auto veloci, di inesauribili risorse finanziarie, di belle donne e di ragazze dissolute. E' testimone anche dei suoi crimini. Per quanto ci provi, Latif trova impossibile districarsi da questo malefico incantesimo. Ma poi, durante la Guerra del Golfo del 1991, Uday Hussein decide di ritirare il suo sosia, con conseguenze fatali per Latif...
  • Durata: 108'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: D-CINEMA, CINEMASCOPE
  • Tratto da: autobiografia di Latif Yahia
  • Produzione: CORSAN

NOTE

- PRESENTATO AL 61. FESTIVAL DI BERLINO (2011) NELLA SEZIONE 'PANORAMA SPECIAL'.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy