The Breadwinner

CANADA, IRLANDA, LUSSEMBURGO - 2017
3,5/5
The Breadwinner
Parvana è una bambina di 11 anni cresciuta sotto il comando dei talebani in Afghanistan, nel 2001. Quando suo padre viene arrestato illegalmente, Parvana si traveste da ragazzo per trovare i soldi utili a sostenere la sua famiglia. Tenace e perseverante, Parvana prende forza dalle storie che le ha raccontato suo padre arrivando persino a rischiare la propria vita pur di scoprire se lui è ancora vivo.
  • Durata: 93'
  • Colore: C
  • Genere: ANIMAZIONE
  • Specifiche tecniche: SCOPE, DCP (1:2.35)
  • Tratto da: romanzo "Sotto il burqa" di Deborah Ellis (ed. BUR Biblioteca Univ. Rizzoli)
  • Produzione: AIRCRAFT PICTURES, CARTOON SALOON, MELUSINE PRODUCTIONS, IN ASSOCIAZIONE CON JOLIE PAS PRODUCTIONS

TRAILER

RECENSIONE

di Giulia Lucchini
Kabul. Parvana è una ragazzina di undici anni che si trova a crescere sotto il regime dei talebani in Afghanistan. Un giorno suo padre, che lavora in un mercato rionale leggendo lettere a coloro che non sono in grado di farlo, viene ingiustamente arrestato. D'altronde lui è uno che usa i libri per istruire le persone senza differenza di genere e questo è inconcepibile in una società dove alle donne è proibito lavorare e uscire di casa senza il marito e senza il velo sopra la testa.

Dopo l'arresto la famiglia cade in disgrazia. Con ostinata determinazione la giovane cercherà in ogni modo di aiutare i suoi cari. Si taglierà i suoi folti capelli neri corti corti e si travestirà da ragazzo per poter essere libera di uscire di casa, rischiando la vita per scoprire se suo padre è ancora vivo.

E' The Breadwinner, il film che apre la sezione Alice nella città della Festa del cinema di Roma. Diretto dall'irlandese Nora Twomey e scritto dalla canadese Anita Doron, il film è tratto dal romanzo Sotto il burqa di Deborah Ellis ed è il primo lungometraggio d'animazione prodotto da Angelina Jolie.


 

La regista sceglie il punto di vista di una piccola afgana che torna a casa ogni giorno piena di graffi e vesciche pur di sostenere la sua famiglia e racconta così l'enorme cambiamento che ha subito l'Afghanistan con l'arrivo dei Talebani. Ma The Breadwinner è anche una storia declinata tutta al femminile che ci fa riflettere su come le storie e la fantasia aiutino ad affrontare la realtà e sul potere della cultura.

"Leggo tutto, scrivo tutto", grida Parvana ai passanti mentre lavora al mercato rionale e sarà proprio quello il suo potere: leggere e scrivere. Allo stesso modo il potere di questo film sarà quello di dimostrarci ancora una volta che le storie d'animazione sono belle da vedere non solo per i bambini, ma anche per gli adulti.

NOTE

- REALIZZATO CON LA PARTECIPAZIONE DI: FILM FUND LUXEMBOURG, TELEFILM CANADA AND THE TALENT FUND, BORD SCANNÁN NA HÉIREANN/THE IRISH FILM BOARD, GAIA ENTERTAINMENT, SHAW ROCKET FUND, ARTEMIS RISING FOUNDATION, THE BROADCASTING AUTHORITY OF IRELAND, ONTARIO MEDIA DEVELOPMENT CORPORATION, THE HAROLD GREENBERG FUND, RTÉ, THE MOVIE NETWORK, CANADIAN BROADCASTING CORPORATION; IN ASSOCIAZIONE CON GKIDS.

- TRA I PRODUTTORI ESECUTIVI FIGURA ANCHE ANGELINA JOLIE.

- IN CONCORSO ALLA XV EDIZIONE DELLA SEZIONE AUTONOMA E PARALLELA 'ALICE NELLA CITTÀ' (2017), IN COLLABORAZIONE CON LA FESTA DEL CINEMA DI ROMA.

- CANDIDATO AL GOLDEN GLOBE 2018 COME MIGLIOR FILM ANIMATO.

- CANDIDATO ALL'OSCAR 2018 COME MIGLIOR FILM ANIMATO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy