THE BELLE STARR STORY

Per sottrarsi al matrimonio con un vecchio, impostole dal padre per ambizioni politiche, Myrabelle Shelley abbandona la propria casa e, assunto il nome di Belle Starr, si associa a Col, suo amico d'infanzia, dedicandosi con lui al furto dei cavalli. Successivamente, saputo che suo padre vuol far impiccare una giovane indiana, Jessica, che ha osato resistergli, Belle interviene giusto in tempo per sottrarre la ragazza ai suoi carnefici. Durante la sparatoria che ne segue, Col, intervenuto in difesa di Belle, le uccide il padre. Rimasta sola, dopo che Jessica per un equivoco ha ucciso Col, Belle conosce, durante una partita a poker, un giovane fuorilegge, di nome Larry, che le propone di associarsi a lui per rubare un milione di dollari in gioielli, custoditi dagli uomini della Pinkerton. Belle rifiuta e, assoldata una banda di galeotti, tenta di rubare i gioielli. Ma Larry è in agguato, pronto a portar via a Belle il suo bottino: gli uomini della Pinkerton, però, hanno scoperto il furto e Larry cade nelle loro mani. Belle, allora, decide di intervenire e, riconsegnati i gioielli agli agenti, ottiene la libertà di Larry con il quale si allontana per continuare la sua vita errabonda.
  • Altri titoli:
    IL MIO CORPO PER UN POKER
  • Durata: 103'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: EASTMANCOLOR-PANORAMICO
  • Produzione: MERCURFIN ITALIANA
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 14

NOTE

LA VICENDA NARRATA NEL FILM, CHE PRENDE SPUNTO DA FATTI REALI, FU PORTATA SULLO SCHERMO GIA' NEL 1941 DA IRVING CUMMINGS (LA RIBELLE DEL SUD).
LINA WERTMULLER HA FIRMATO LA SCENEGGIATURA CON LO PSEUDONIMO GEORGE BROWN, MENTRE PIERO CRISTOFANI HA USATO IL NOME NATHAN WICH.

CRITICA

"La vicenda è imperniata sulla figura di una donna senza complessi d'inferiorità nei riguardi degli uomini. E' la piccola novità di questo western; per il resto, gli ingredienti sono i consueti". ("Segnalazioni Cinematografiche").
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy