Teen Spirit - A un passo dal sogno

Teen Spirit

USA, GRAN BRETAGNA - 2019
3/5
Teen Spirit - A un passo dal sogno
Violet, sedici anni, sogna di fare la cantante e vive sola con sua madre che ha difficoltà ad arrivare a fine mese. Quando scopre che sono aperte le audizioni per il talent show Teen Star, partecipa nella speranza che sia il punto di partenza per la sua carriera di cantante. Dopo qualche difficoltà iniziale con sua grande gioia riesce ad arrivare in finale e a vincere. La sua voce conquista tutti e realizza il suo sogno diventando una star.
  • Durata: 93'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, MUSICALE
  • Specifiche tecniche: (1.2.39), DCP
  • Produzione: FRED BERGER PER AUTOMATIK
  • Distribuzione: NOTORIOUS PICTURES
  • Data uscita 29 Agosto 2019

TRAILER

RECENSIONE

di Giulia Lucchini

Più che un film a tratti sembra un talent show questo teen movie che vede protagonista Elle Fanning nel ruolo di una giovane aspirante cantante. Non è però da intendersi in modo negativo, anzi, paradossalmente quest’opera prima diretta da Max Minghella (figlio del regista di Il paziente Inglese e già attore in The Handmaid’s Tale) funziona proprio per il suo stile, i suoi toni e il suo ritmo alla X-Factor. 


La storia è semplice e anche abbastanza scontata: Violet (Elle Fanning) vive nella piccola isola di Wight in Inghilterra, lavora come cameriera e nel frattempo sogna di diventare una cantante. Un giorno, con l’aiuto di un improbabile mentore (Zlato Buric), decide di partecipare alle selezioni per il programma tv Teen Star e riesce ad arrivare alla finale. Vincerà la sfida? Non è difficile immaginare lo sviluppo da favola e la retorica stile uno su mille ce la fa (all’Amici di Maria De Filippi) che ne deriva. 


Nonostante questo, grazie all'estetica colorata da videoclip e alla sua musica pop accompagnata da un sottofondo più soul, nonché alla bella voce della Fanning che canta dal vivo, questo film risulta nel complesso piacevole da vedere e soprattutto, aldilà della banalità dello sviluppo da fiaba a lieto fine, non cede mai il passo al facile sentimentalismo mostrandoti infine che il linguaggio di un talent show sul grande schermo è sicuramente più interessante che sul piccolo.

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy