Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra

Teenage Mutant Ninja Turtles: Out of the Shadows

USA - 2016
Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra
Michelangelo, Donatello, Leonardo, Raffaello tornano a combattere. Questa volta la battaglia è contro il più cattivo dei cattivi e al loro fianco ci sono ancora April O'Neil e Vern Fenwick più un nuovo arrivato: il vigilante mascherato da gocatore di hockey Casey Jones. Dopo la sua fuga, il supercriminale Shredder unisce le proprie forze allo scienziato pazzo Baxter Stockman e ai due sciocchi scagnozzi, Bebop e Rocksteady, per scatenare un piano diabolico alla conquista del mondo. Quando le tartarughe si preparano ad affrontare Shredder e il suo nuovo team, si trovano di fronte, però, a un male ancora più grande ma con simili intenzioni: il famigerato Krang.
  • Altri titoli:
    Ninja Turtles 2
    TMNT2
    TMNT 2
    Teenage Mutant Ninja Turtles 2
  • Durata: 112'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, AVVENTURA
  • Produzione: MICHAEL BAY, ANDREW FORM, BRAD FULLER, GALEN WALKER, SCOTT MEDNICK PER PLATINUM DUNES, GAMA ENTERTAINMENT, MEDNICK PRODUCTION, SMITHROWE ENTERTAINMENT
  • Distribuzione: UNIVERSAL PICTURES INTERNATIONAL ITALY
  • Data uscita 7 Luglio 2016

TRAILER

NOTE

- ANDRÉ NEMEC E JOSH APPELBAUM FIGURANOANCHE TRA I PRODUTTORI ESECUTIVI.

CRITICA

"Pare che i fan si siano lamentati perché nella puntata precedente ('Tartarughe Ninja', 2014) la giornalista April O'Neil, alias Megan Fox, rubava spazio ai quattro; così il produttore Michael Bay (...) s'è attenuto di più alla versione cartoon anni 80. E il film ne ha tratto qualche vantaggio; sempre nei limiti di un prodotto destinato al pubblico preadolescente. Inutile, però, pretendere un minimo di coerenza da una sceneggiatura piena di buchi, nei quali s'insinuano gli scherzi e le gag di Leonardo & Co. Basta munirsi di un enorme barattolo di popcorn e lasciare che gli anonimi attori in 'motion capture' si guadagnino la pizza." (Roberto Nepoti, 'La Repubblica', 7 luglio 2016)

"(...) cercando di entrare un po' più in profondità nella personalità delle quattro tartarughine geneticamente mutate, la pellicola diretta da David Green diventa un interessante approfondimento su concetti come famiglia, senso di responsabilità, fare squadra, alienazione adolescenziale e molto altro ancora. Sia chiaro, tutto servito senza dimenticarsi l'essenza di questa saga a fumetti, trasposta anche sul grande schermo (oltre che nei videogiochi) con discreto successo di pubblico e (in parte) di critica, ovvero quelle gag che sono poi alla base del loro fascino presso i più giovani (e non solo). In estate, basta e avanza." (Maurizio Acerbi, 'Il Giornale', 7 luglio 2016)

"Spiacerà ovviamente a chi le Ninja Turtles non le ha mai sopportate nemmeno quando era piccolo (parliamo di un quarto di secolo fa) e non ha mai compreso la necessità di un 'reboot'. Ma nemmeno i piccoli di oggi avranno granché da mordere (la trama è troppo infantile anche per loro). E gli adulti per nutrimento han solo Megan Fox." (Giorgio Carbone, 'Libero', 7 luglio 2016)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy