Tango & Cash

USA - 1989
Tango & Cash
Ray Tango e Gabe Cash, due abili poliziotti di Los Angeles, molto diversi per carattere e di comportamento, sono costretti a collaborare per contrastare l'attività criminale di Yves Perret, un potente boss della droga che si avvale di alcuni uomini corrotti della polizia locale. Per liberarsi dei due zelanti agenti, Perret riesce a farli incriminare, con false prove di corruzione, e poi a farli rinchiudere in un terribile carcere, fra feroci delinquenti che li odiano perché sono stati condannati proprio per opera loro. Lo scopo di Perret è quello di farli eliminare al più presto. E infatti, appena rinchiusi, Tango e Cash comprendono subito ciò che li attende in quell'inferno, ed evadono fra gravi pericoli, decisi a procurarsi le prove della propria innocenza. Mentre i due poliziotti, ricercati dalla polizia anche perché ingiustamente implicati in un omicidio, sono costretti ad indagare di nascosto e a procurarsi delle armi, Cash conosce Kiki, la sorella di Tango, ballerina in un locale notturno, che lo aiuta a fuggire in un momento di pericolo. Fra Cash e la ragazza nasce un amore, contrastato da Tango. Intanto i due poliziotti, salvandosi abilmente da continui e feroci agguati, sono riusciti ad ottenere la confessione di chi aveva falsificato le prove e a conoscere l'ubicazione del luogo dove opera Perret. Il fortilizio del boss viene attaccato coraggiosamente da Ray e Gabe servendosi di un'auto specialissima, procurata loro da un amico inventore. Ma Perret prende prigioniera Kiki e ricatta i suoi avversari, minacciando di ucciderla: tuttavia Tango e Cash riescono ad eliminarlo fuggendo con la ragazza prima dell'esplosione generale. Ormai salvi e scagionati dalle ingiuste accuse, i due poliziotti possono ricominciare a scherzare sulla opposizione di Tango all'amore fra Cash e Kiki.
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: 35 MM, PANAVISION, SCOPE, TECHNICOLOR
  • Produzione: JON PETERS, PETER GUBER PER THE GUBER-PETERS COMPANY, WARNER BROS. PICTURES
  • Distribuzione: WARNER BROS. ITALIA (1990) - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI)

CRITICA

"Andrei Konchalowsky, regista russo trapiantato in America, ha dimenticato le finezze dei suoi primi film, dandosi completamente al genere mozzafiato, del quale impiega, senza risparmio, tutti gli effetti più travolgenti. Mentre Stallone ostenta le conseguenti smargiassate, nel ruolo di Tango, Kurt Russell tenta invano di essere ironico nel ruolo di Cash e Jack Palance ricalca una delle sue solite figure di cattivo ruolo di Perret." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 108, 1990)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy