Stress da vampiro

Vampire's Kiss

USA - 1986
Stress da vampiro
Peter Loew, yuppie trentenne, che vive a New York afflitto da profonde nevrosi, conduce una vita frivola, passando da un'avventura all'altra, e frequentando assiduamente i locali notturni. E' in cura da tempo presso la psicanalista Dottoressa Claser, che ascolta pazientemente i suoi sfoghi, Peter è circondato da parecchie donne, ma le principali sono Alva Restrepo, la sua timida segretaria, che egli schiavizza continuamente, umiliandola e caricandola di un enorme lavoro, e Sharon, una conturbante mulatta, con la quale però non riesce ad allacciare una relazione stabile. Ma, dopo una sera in cui Loew è rimasto seriamente turbato da un pipistrello. che gli è entrato in casa, gli appare improvvisamente un'affascinante ragazza, Rachel, che gli pare la donna dei suoi sogni. Nel loro primo rapporto d'amore, Rachel gli dà un profondo morso sul collo, con i suoi denti aguzzi. Dopo quel morso, Peter cambia carattere e abitudini: eccitato e sconvolto, egli si convince d'essere diventato un vampiro. Comincia a portare gli occhiali neri, perchè non può sopportare la luce del sole, si compra finti denti da vampiro, cade in terra tramortito alla vista di una grande croce, dorme in una specie di bara, tenta di violentare Alva, e infine uccide una ragazza quasi sconosciuta, succhiandole il sangue. Intanto immagina di vedersi sempre accanto Rachel e le parla. Ma una sera Peter incontra finalmente in un night la vera Rachel (donna-vampiro dei suoi sogni), che è una bella ragazza qualsiasi, senza denti aguzzi e non vuole avere niente a che fare con lui. Infine Alva, che Loew è andato a maltrattare e tormentare fino nella sua abitazione, che ormai è terrorizzata da lui, chiede aiuto al fratello, il quale decide di dare una dura lezione al principale della sorella.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Produzione: MAGELLAN - PICTURES
  • Distribuzione: COLUMBIA TRI STAR FILMS ITALIA (1989) - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO
  • Vietato 14

CRITICA

"La storia, che ha il sapore di un sogno, è di Joe Minion, a cui si deve anche la sceneggiatura di 'Fuori orario' di Martin Scorsese, e in sintonia col soggetto la macchina da presa mostra una New York gotica e spettrale, come la vede il protagonista. La recitazione di Nicolas Cage è eccessiva, ma si confà al personaggio". ('Venerdì di Repubblica', 7 luglio 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy