STIGMATE

STIGMATA

USA - 1999
STIGMATE
A Pittsburgh oggi Frankie è una ragazza uguale a tante sue coetanee: lavora come parrucchiera, ha una bella casa, è sentimentalmente indecisa. La sua vita scorre tranquilla, fino a quando da un pacchetto inviatole dalla madre in viaggio in Brasile tira fuori un crocefisso che lei con indifferenza guarda e poi lascia sul tavolo. Passano pochi giorni, e Frankie comincia ad essere preda di strani e violenti fenomeni. Dopo essere rimasta ferita prima ai polsi poi alle mani e ai piedi, i medici dicono che potrebbe trattarsi di epilessia e la fanno ricoverare. Un sacerdote, testimone casuale di un violento attacco isterico della ragazza accaduto sulla metropolitana, crede che il fenomeno possa avere origini religiose e ne informa il Vaticano. Dalla Santa Sede il cardinale Houseman decide di inviare sul posto padre Kiernan, un sacerdote-scienziato che ha il compito di verificare fenomeni inspiegabili quali le statue della Madonna che piangono o le possessioni demoniache. Dopo averle spiegato che le ferite non possono essere definite stigmate, perché queste non arrivano su chi é ateo, p. Kiernan sente la ragazza parlare con voce di uomo e poi la osserva mentre sulla parete di casa scrive in trance un lungo testo in caratteri aramaici. Da un esperto che a Roma sta traducendo le versioni recuperate dei Vangeli p. Kiernan apprende che quel testo si trova su una pergamena del 1° secolo, e si tratta probabilmente di un nuovo Vangelo che potrebbe portare alla distruzione dell'autorità della Chiesa. Intercettati questi contatti e visto inutile l'invito a p. Kiernan a non occuparsi più del caso, il card. Houseman arriva a Pittsburgh e qui, nella diocesi, cerca di eliminare Frankie. Arriva p. Kiernan, che in una colluttazione si oppone, allontana il cardinale e si adopera per liberare Frankie dalla possessione di p. Alameida: costui era un sacerdote morto in Brasile cui era appartenuto il crocefisso che la madre aveva inviato per regalo alla figlia. Conclusa con successo l'operazione, p. Kiernan arriva in Brasile, dove trova il manoscritto originale di questo nuovo Vangelo.
  • Durata: 101'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: FRANK MANCUSO JR.
  • Distribuzione: U.I.P (2000)
  • Vietato 14

NOTE

REVISIONE MINISTERO GENNAIO 2000.

CRITICA

"Basato sul Vangelo gnostico di Tommaso, in cui Cristo avrebbe negato il valore delle istituzioni religiose del cristianesimo, Stigmate è una storia marcatamente anti-cattolica con uno stile a metà strada tra L'esorcista e un video clip di cattivo gusto." (Claudio Siniscalchi "Rivista del Cinematografo)
"Un esempio della tendenza americana attuale ad affrontare in film spesso balordi una spiritualità che ha molto a che vedere col paranormale, con la magia, con le gerarchie religiose e i loro poteri".
(Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 28 aprile 2000).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy