Sposerò Simon Le Bon

ITALIA - 1986
La quindicenne Clizia vive con il fratellino ed i genitori a Milano, dove frequenta il liceo Berchet. E' infatuata di Simon Le Bon, capo indiscusso dei Duran Duran ed insieme alle compagne Rossana ed Elena non fa che collezionare dischi e fotografie del divo idolatrato. Mentre Elena è corteggiata da Cody ed il giovane Alex comincia ad avere una qualche presa sul cuore di Clizia, giunge la notizia che i Duran canteranno in Italia, per il Festival di San Remo. Clizia accompagnata da Alex si precipita in Liguria, nella speranza di incontrare di persona Simon. Già sconvolta perché è corsa la voce che Le Bon sta per convolare a nozze, le capita di apprendere che proprio a San Remo, alla vigilia della esibizione, il cantante è scivolato ed è stato ricoverato in ospedale. Correndo verso l'edificio, Clizia cade e si ritrova anche lei con una gamba ingessata. Dopo avere a malapena scorto da una finestra la lussuosa macchina di Simon, non resta alla ragazza che salire sulla moto di Alex che la riporta a Milano: dove prevedibilmente il bravo ragazzo le offrirà sogni più realizzabili.
  • Altri titoli:
    Confessioni di una sedicenne innamorata persa dei Duran Duran
  • Durata: 97'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Tratto da: DALL'OMONIMO ROMANZO DI CLIZIA GURRADO
  • Produzione: NUMERO UNO CINEMATOGRAFICA RETE ITALIA
  • Distribuzione: TITANUS

CRITICA

"Gradevole e fragile fumettino sentimental giovanilistico, tratto dal fortunato omonimo romanzo di Lello Gurrado, che sulle tracce del diario di una studentessa bene, racconta con buon intuito psicologico speranze e delusione dei ragazzi di allora. Togliete il dimenticato Simon Le Bon e metteteci Alex Britti o Nek, parrebbe girato oggi. Interpreti carini, ingenui e tanto teneri". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 2 agosto 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy