Sposarci è facile ma...

Easy to Wed

USA - 1946
Il Morning Star ha pubblicato un articolo diffamatorio, con notizie fase, sulla giovane figlia del banchiere Allenbury, il quale dà querela, chiedendo due milioni di dollari come risarcimento. Il cronista che ha scritto l'articolo, per evitare la collera del direttore e ansioso di trovare una via d'uscita, ha un'idea originale: coinvolgere la figlia del banchiere in un vero scandalo, così il giornale avrà causa vinta. A tale scopo egli si accorda con il suo amico Bill, noto rubacuori, che si impegna a coinvolgere in uno scandalo sentimentale la figlia di Allenbury dietro un compenso di cinquantamila dollari. Ma affinché lo scandalo sia di effetto, è necessario che Bill sia sposato: il cronista convince la sua fidanzata, una ballerina, a sposare l'amico. Si tratta, di un matrimonio provvvisorio, ma il guaio è che Bill riesce a far innamorare la figlia del banchiere, ma anche la ballerina...

CAST

NOTE

- IL FILM E' STATO DISTRIBUITO IN ITALIA IN BIANCO E NERO.

- E' UN RIFACIMENTO DI "LA DONNA DEL GIORNO" (LIBELED LADY) DI JACK CONWAY (1936).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy