Soy Nero

GERMANIA, FRANCIA, MESSICO - 2016
Soy Nero
Nero, un immigrato messicano, torna illegalmente negli Stati Uniti e si arruola nell'esercito statunitense. Una scorciatoia per ottenere la carta verde e la cittadinanza. Nero si troverà così a combattere per conquistare la sua nazionalità.
  • Durata: 120'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: DCP
  • Produzione: PANAVISION, 35 MM (1:1.85)
  • Distribuzione: TWENTY TWENTY VISION FILMPRODUKTION GMBH, SENORITA FILMS, PIMIENTA FILMS

NOTE

- REALIZZATO CON IL SUPPORTO DI: ZDF/ARTE, CNC, EURIMAGES, FILMFÖRDERUNGSANSTALT (FFA), MEDIENBOARD BERLIN-BRANDENBURG.

- IN CONCORSO AL 66. FESTIVAL DI BERLINO (2016).

CRITICA

"(...) un altro bel film 'di frontiera', 'Soy Nero' di Rafi Pitts, padre inglese, madre iraniana e co-sceneggiatore romeno, Razvan Radulescu, perché almeno dentro di sé, e sul set, i confini si possono abbattere. (...) Pitts è un regista vero e racconta per immagini, non sono molti (...)." (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 17 febbraio 2016)

"(...) molta scrittura prevedibile e poca apertura (narrativa) seguendo uno schema pieno di buone intenzioni." (Cristina Piccino, 'Il Manifesto', 17 febbraio 2016)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy