SOSPESI NEL TEMPO

THE FRIGHTENERS

NUOVA ZELANDA - 1996
Cinque anni dopo la morte della moglie in un incidente automobilistico, Frank Bannister si è scoperto in grado di parlare con gli spiriti. Con tre fantasmi in particolare è in confidenza, il Giudice, Cyrus e Stuart. Frank frequenta i funerali e, con l'aiuto dei tre amici, si qualifica come medium in grado di organizzare esorcismi. Ventidue persone sono decedute di recente in città, morti inspiegabili che fanno pensare ad una demoniaca presenza. Un agente FBI punta i suoi sospetti su Frank, il quale poi scorge il n. 23 sulla nuca della dottoressa Lucy, vedova, di cui si è innamorato. Per togliere il sospetto alla polizia e salvare Lucy dal pericolo, Frank si decide ad oltrepassare la barriera del reale, dove riuscirà a scoprire che la colpevole di tutto è la madre di Patricia, una paziente di Lucy, che ha avuto un fidanzato pazzoide giustiziato per omicidio. Quando tutto è chiarito, Frank e Lucy possono cominciare una nuova vita.

CAST

NOTE

REVISIONE MINISTERO LUGLIO 1999

CRITICA

Se pensavate che l'horror comico fosse in declino, date un'occhiata a questo The Frighteners (alla lettera "Gli impauritori"). Malamente tradotto Sospesi nel tempo, nasce dall'alleanza incendiaria fra il talento del regista neozelandese di Creature del cielo, affiancato dalla fedele sceneggiatrice Frances Walsh, e quello di Bob Zemeckis, qui produttore. (Il Messaggero, Fabio Ferzetti, 26/5/1997)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy