Soldati - 365 all'alba

ITALIA - 1987
In una caserma di Potebba sono riuniti per il servizio militare vari giovani diversi tra loro per carattere, modi di vidvere ed estrazione sociale. A prendere di mira le reclute sono prima gli anziani (i "nonni"), poi il tenente Fili che mostra particolare antipatia per il romano Scanna. L'ufficiale sfoga sul soldato la sua insoddisfazione esistenziale, la delusione per una mancata promozione, la morbosa gelosia per moglie Anna. Ma nonostante le angherie il congedo si avvicina. Proprio l'ultima notte i giovani soldati, armati di tutto punto, vengono chiamati per una strana esercitazione e partono in aereo verso ignota destinazione.

CAST

CRITICA

Marco Risi, prima di "Mery per sempre" aveva già dimostrato con questo film di valere qualcosa di più e di meglio del titolo del "figlio d'arte" predestinato alla commedia. Un film serio, con un ottimo rapporto. (Francesco Mininni, Magazine Italiano tv)

Prima di "Mery per sempre", Risi junior aveva mostrato le sue qualità con questo film corale dolceamaro, erede della migliore tradizione della commedia italiana. Attori affiatati. Qualche sbandamento per eccesso di ambizioni. (Laura e Morando Morandini, Telesette)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy