SHADOW PROGRAM - PROGRAMMA SEGRETO

SHADOW CONSPIRACY

USA - 1996
SHADOW PROGRAM - PROGRAMMA SEGRETO
A Washington, Bobby Bishop, il consigliere più fidato del presidente degli Stati Uniti, è inseguito e fugge per salvarsi la vita. Un killer professionista gli dà la caccia e Bishop chiede aiuto ad una sua vecchia fiamma, Amanda Givens, reporter del Washington Herald. Bishop è implicato nell'omicidio di un suo vecchio professore, deve dimostrare la propria innocenza e insieme tenere a bada le mire di altri importanti personaggi, come il capo dello staff presidenziale Jake Conrad. Per Bishop l'impresa non è facile, ma, dopo avere sventato numerose trappole a suo danno, risale alla trama internazionale che aveva portato alcuni gruppi a rubare i nuovi piani di sviluppo, cui il professore stava lavorando. Alla festa del presidente, un modellino aereo-killer uccide tutti i colpevoli, anche Jake si uccide, e Bishop può finalmente allontanarsi tranquillo insieme ad Amanda.
  • Durata: 118'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Tratto da: ISPIRATO ALLA FIGURA DEL GIOVANE GEORGE STEPHANOPOULOS
  • Produzione: TERRY COLLIS, CINERGI PROD.
  • Distribuzione: CECCHI GORI GROUP - CECCHI GORI HOME VIDEO

NOTE

REVISIONE MINISTERO LUGLIO 1997

CRITICA

"I presidenti degli Stati Uniti continuano ad affollare, siano essi buoni o cattivi, muscolosi o perversi, la cinematografia hollywoodiana: il 'White House movie' è diventato quasi un genere a sé. Nel grossolano e inattendibile film dell'anti-intellettuale George P. Cosmatos ('Rambo 2', 'Tombstone'), si profila l'ipotesi di un complotto e di un governo-ombra che si annida nelle istituzioni democratiche, compromettendone la dignità. Si accorge che qualcosa non va, un senatore del Congresso (Charlie Sheen: sic!), assai vicino all'integerrimo presidente in carica, nel momento in cui si trova braccato da un misterioso killer che cerca di ucciderlo. Da amico fedele, il ragazzo si ritrova inseguito e vilipeso un po' da tutti in compagnia della solita reporter d'assalto che, per prima, aveva informato l'opinione pubblica dell'esistenza d'una qualche cospirazione. Il 'cattivo' è ovviamente il più insospettabile, dunque quello che, quasi da subito, appare come il più indiziato. Nel cast Donald Sutherland, Ben Gazzarra e, in un cameo lo scrittore Gore Vidal". (Fabio Bo, 'Il Messaggero', 10 settembre 1997)

"Ignobile poliziesco intriso nella fantapolitica, diretto con particolare malagrazia dal pirata greco di lunghissimo corso George Pan Cosmatos, che naviga a vista sulle tracce di un copione sconclusionato come pochi. Che ha anche il demerito di annacquare il talento di alcuni vecchi draghi come Donald Sutherland e Ben Gazzara." (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 24 maggio 2002)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy