Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band

USA - 1978
Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band
Il Sergente Pepper, eroe della cittadina americana di Heartland, dopo aver preso parte alla prima Guerra Mondiale con la sua "Banda dei Cuori Solitari" determinandone la conclusione, si guadagna l'Aquila d'Oro analogamente nel corso della successiva Guerra Mondiale e conclude la sua vita nella sua città alla quale lascia in eredità i gloriosi strumenti. L'onorificienza, invece, viene affidata al nipote Billy Shears che negli anni '60 riorganizza la "Banda dei Cuori Solitari" con gli amici Mark, Dave e Bob Hendersen, ai quali aggiunge Dougie. Il quintetto, divenuto popolare, finisce per accettare l'invito a Los Angeles del discografico B.D. Brockhurst che, guidato dalla furba Strawberry, li guida al successo. Nel frattempo, il diabolico agente immobiliare Mr. Mustard ruba dal Museo di Heartland i famosi strumenti. Billy ed i suoi amici, raggiunti dalla solitaria fidanzatina Lucy e avvisati del misfatto, tornano in patria e recuperano avventurosamente i tesori. Ma Lucy nella colluttazione muore; viene celebrato il suo funerale. Billy, disperato, non s'avvede che ad un incrocio è stato cambiato un semaforo. La tragedia, tuttavia, viene risolta miracolosamente dalla statua del sergente Pepper che scende dal piedistallo nelle vesti di un jazzista di colore.
  • Altri titoli:
    Banda de los corazones
  • Durata: 111'
  • Colore: C
  • Genere: MUSICALE
  • Specifiche tecniche: SCOPE, TECHNICOLOR
  • Produzione: RSO (ROBERT STIGWOOD ORGANIZATION) PER LA UNIVERSAL
  • Distribuzione: CIC
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy