SENZA CUORE

ITALIA - 1996
SENZA CUORE
Erede di un ricco proprietario terriero Anita Muller ha un bambino, frutto di una relazione con un giornalista italiano, che il padre ha ordinato di eliminare. Ma l'incaricato di svolgere la missione, l'amministratore Menendez, innamorato di Anita, affida il bimbo ad una famiglia povera per poterlo usare come strumento di ricatto. Dieci anni dopo il giornalista scopre l'esistenza del figlio e, tornato in Sudamerica, lo ritrova. Ma gli sgherri di Menendez sono in agguato.
  • Durata: 180'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Tratto da: UN SOGGETTO ORIGINALE DI CICINNATI-EXACOUSTOS
  • Produzione: RAI PER (LEADER CINEMATOGRAFICA) (ITALIA)

NOTE

- FILM PER LA TELEVISIONE
- MINISERIE IN 2 EPISODI DA 90 ' - RAIUNO
- DATA DELLA PRIMA TRASMISSIONE SETTEMBRE 1996
- ASCOLTO (MEDIA): 4.959
- PRODUZIONE PRODOTTA DA RAFFAELLO MONTEVERDE PER LEADER CINEMATOGRAFICA

CRITICA

"Ristretta in due putate, la storia soffre inevitabilmente di squilibri nell'economia narrativa: troppo diluita la prima parte, troppo contratta la seconda, dove si concentra la tempesta e l'evoluzione dei sentimenti e si tirano in modo alquanto concitato tutte le fila della storia". Milly Buonanno, 'Andante con moto', Nuova Eri, 1998)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy