SENILITA'

ITALIA - 1962
La monotona esistenza di Emilio Brentani - un impiegato triestino che vive con la sorella Amalia - viene interrotta da Angiolina, una giovane popolana di cui Emilio s'innamora. Ma, sia per la differenza di età e di carattere e per la fondamentale amoralità della ragazza che passa da un'avventura all'altra, l'amore dei due è reso difficile da continui litigi, scene di gelosia e reciproca incomprensione. Amalia Brentani, a sua volta, s'innamora di Stefano Balli, uno scultore amico di Emilio; ma la donna, stanca e delusa, accortasi di non essere riamata si avvelena lentamente con l'etere. Emilio, dopo la morte della sorella e dopo essere stato abbandonato da Angiolina, con la quale ha avuto un ultimo, penoso ed umiliante incontro, resta disperatamente solo, sulle soglie di una precoce senilità sentimentale.

CAST

NOTE

DIPLOMA DI MERITO AL FESTIVAL DI EDIMBURGO (1962)
PREMIO MIGLIOR REGIA E PREMIO FEDERAZIONE NAZIONALE DEI CINE CLUBS AL X FESTIVAL DI SAN SEBASTIANO
NASTRO D'ARGENTO PER LAMIGLIORE SCENOGRAFIA E I MIGLIORI COSTUMI
TITOLO FRANCESE: QUAND LA CHAIR SUCCOMBE
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy