SCUSI EMINENZA... POSSO SPOSARMI?

ITALIA - 1974
SCUSI EMINENZA... POSSO SPOSARMI?
Nel piccolo villaggio di Vallelinda, morto il precedente parroco giunge - accompagnato dalla fida chitarra - il giovane Don Vincenzo, accolto con interesse dai parrocchiani e soprattutto dalle parrocchiane, osservato con curiosità da turisti e turiste poiché si è in periodo di villeggiatura. Tre ragazze dai costumi liberi lo perseguitano in vari modi; la procace svedese incrocia la sua strada; Claretta, la moglie licenziosa di Amilcare lo conturba raccontandogli in confessione i giuochi amorosi che è solita compiere con il marito. In canonica è di servizio Marta che, a causa della presenza del giovane sacerdote, si risveglia sessualmente e finisce per conquistarlo una notte. Partita Marta, il suo posto viene preso dal cugino Giovanni, un invertito che non manca di continuare l'assedio sessuale del povero Don Vincenzo. La tentazione più forte, tuttavia, proviene da Paola, giovane, graziosa, assennata e materna, scrittrice di poesie. Disperato, Don Vincenzo chiede la riduzione allo stato laicale e sposa la poetessa.
  • Altri titoli:
    PAPESATAN
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: EROTICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA TECHNICOLOR
  • Produzione: EXECUTIVE
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy