SCORPIO

SCORPIO

USA - 1973
SCORPIO
L'agente della CIA Cross è sospettato di combutta con il suo emulo sovietico Zharkov. Il responsabile dell'agenzia spionistica, McLeod, dà l'incarico di sopprimerlo a Jean Laurier, un killer francese, detto Scorpio, nel corso di un attentato a Orly. Ma il giovane, allievo fedele di Cross, torna a Washington e chiede spiegazioni. Per quanto non convinto delle accuse rivolte contro il suo maestro, lo insegue a Vienna ove quello ha chiesto aiuto a Zharkov, sia pure non accettando la sua offerta di passare tra le file degli agenti russi. Il fiuto di Laurier, sicuro che Cross chiamerà presso di sé la moglie Sarah, permette di individuare il suo intermediario Max Lang, che viene eliminato brutalmente e costringe l'avversario a uno scontro nel quale perisce soltanto il rappresentante viennese della CIA. Tornati entrambi a Washington, Cross si scatena quando viene assassinata Sarah e uccide McLeod. Il successore di questi, Flichock, fa capire a Jean che la fidanzata Susan è l'agente intermediaria attuale di Cross e questa volta Jean lo uccide; ma viene a sua volta immediatamente eliminato da un sicario della CIA.
  • Durata: 115'
  • Colore: C
  • Genere: SPIONAGGIO
  • Specifiche tecniche: TECHNICOLOR
  • Produzione: MIRISCH CORPORATION
  • Distribuzione: UNITED ARTISTS - WARNER HOME VIDEO

NOTE

REVISIONE MINISTERO GENNIO 1993
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy