SCANDALO

ITALIA - 1976
SCANDALO
In una cittadina di provincia francese, nell'inverno 1939-'40 mentre il marito Henri recita Racine o presiede dibattiti letterari o colleziona vasi liberty, la farmacista Eliane Michou si lascia conquistare da Armand, garzone di bottega che ne approfitta per vendicarsi della borghese padrona sottoponendola a ogni umiliazione. Non pago, Armand sfrutta l'infatuazione della donna per condurla al massimo dell'abiezione: la costringe, infatti, a consegnargli su di un piatto d'oro Justine, innocente verginella. Consumato il rituale sacrificio all'amore e al proletariato vindice, Eliane ingerisce pasticche suicide che, forse, risulteranno pleonastiche poiché la casa, colpita da una bomba, si avvolge di fiamme purificatrici.
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, PSICOLOGICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA TECHNICOLOR
  • Produzione: CLESI
  • Distribuzione: CINERIZ - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI)
  • Vietato 18

CRITICA

Uno schema troppo semplice (borghesia marcia, proletariato vendicativo) e una variazione scontata - con annessi morbosi - sul rapporto servo-padrona. (P.Mereghetti - Dizionario dei film).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy