SANSONE E IL TESORO DEGLI INCAS

ITALIA - 1964
Alan Fox, accusato di aver ucciso il vecchio Nixon, padre di Janet, viene condotto a Silver City per essere processato. Durante il viaggio la diligenza è assalita da un gruppo di banditi capeggiato dal vero assassino: Jerry Damon. Nello scontro Alan insieme con un giovane indiano riesce a fuggire. Sansone, vecchio amico di Alan, credendolo morto, si propone di vendicarlo. Intanto Jerry, dopo l'assalto, decide di impossessarsi del favoloso tesoro degli ultimi Incas, custodito, secondo la leggenda, sui Monti Pallidi. Dopo aver nuovamente tentato di uccidere Alan, Jerry è inseguito da Sansone e dai suoi compagni che annientano la banda dei fuorilegge. A loro volta, Sansone, Alan e i compagni vengono catturati dagli Incas e destinati al sacrificio. La regina degli Incas, Mysia, presa d'amore per Alan, tenta di sottrarlo alla morte, ma il Gran Sacerdote condanna anche lei ad essere sacrificata. La situazione è risolta da Sansone il quale con la sua forza provoca il crollo del tempio. Mysia fugge con Alan di cui diverrà la consorte, mentre Janet sposerà Sansone.

CAST

NOTE

TITOLO TEDESCO "SAMSON UND DER SCHATZ DES INKAS"
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy