RUE BARBARE

RUE BARBARE

FRANCIA - 1983
Daniel Cherman detto "Chet" è un operaio, che vive con la moglie Eddie ed il padre Georges e che ha deciso di non immischiarsi piu in faccende sordide e pericolose: un tempo, infatti, ha fatto parte della banda di teppisti capitanata da Matias Hagen, uno psicopatico e violento della peggiore risma. Una sera, tornando a casa, egli soccorre per la strada una cinesina ferita ed in lacrime. Sono quelli di Hagen che, per ordine del loro capo (che l'ha violentata), l'hanno conciata così, come può testimoniare un muratore, Temporini, che ha assistito al misfatto. L'atto di generosità costa però caro a Chet che, convocato da Hagen nel suo covo, viene da quest'ultimo ferocemente picchiato e diffidato di non interessarsi in affari che non lo riguardano. Ma quando Hagen fa pugnalare atrocemente da uno dei suoi accoliti Temporini, reo solo di essersi coraggiosamente recato nel covo per reclamare giustizia in favore della cinesina, Chet passa all'azione, malgrado le preghiere e le lacrime della moglie. Aiutato da Manu, una prostituta che è la donna di Hagen, ma che ama lui, e deciso a finirla con lo strapotere impunito di Hagen, Chet riesce a trovare e liberare la ragazza cinese (sequestrata presso un'altra prostituta, anch'essa al servizio di Hagen) e poi affronta in un brutale duello il suo ex-amico ed ex-capo banda, uccidendolo, dopo però che quest'ultimo gli ha ucciso Eddie. La truce vicenda è chiusa da indagini frettolose ed inconcludenti della polizia, troppo tardi intervenuta nei malavitosi ambienti di Rue Barbare. Nessuno, per paura od omertà, è disposto a testimoniare sul reale andamento dei fatti. Non resta a Chet che di chiedere un passaggio ad un autocarro, per andare a vivere altrove.
  • Durata: 107'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA A COLORI
  • Tratto da: ROMANZO "STREET OF THE LOST" DI DAVID GOODIS
  • Produzione: LES FILMS DE LA TOUR FARENA FILMS INTERNATIONAL PROJET PARIS
  • Distribuzione: WILLIAM ITALIANA (1985) - GENERAL VIDEO
  • Vietato 18

NOTE

DEC.: FREDERIC ASTICHE-BARRE.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy