ROBIN HOOD L'INVINCIBILE ARCIERE

ITALIA - 1970
ROBIN HOOD L'INVINCIBILE ARCIERE
In viaggio, con la sorella Anna, verso il castello di Nottingham, per sposare Isabella, figlia del barone Fitz Alwise, Sir Allan Clare viene assalito da alcuni malviventi, ma Robin Hood lo salva, ospitandolo successivamente nel proprio accampamento. Mirando ad impadronirsi del suo maniero (con l'aiuto di Sir Tristano, il disonesto sovrintendente di re Giovanni), il barone non rispetta il patto stretto con Sir Allan e quando il nobiluomo si presenta al castello lo fa rinchiudere in carcere. Ancora una volta, Robin Hood interviene, lo libera e collabora con lui per accelerare le nozze con Isabella; ma, per il diabolico piano del barone, il matrimonio non ha luogo. Successivamente, secondo gli accordi stretti con Sir Tristano, il barone concede a questi la mano di Isabella, ma il giorno delle nozze Robin Hood fa in modo che il posto della giovane venga preso da Margherita, cuoca di Sir Alwise. Riuscito a far presidiare la chiesa dai suoi fidi, Robin Hood sventa la reazione del barone, costringendolo a dare il suo consenso al matrimonio di Isabella con Sir Allan.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Tratto da: ROMANZO DI ALESSANDRO DUMAS
  • Produzione: LOMBARDA (MILANO) HISPAMER (MADRID)
  • Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI

CRITICA

Un film avventuroso di modeste pretese che, realizzato con incerto mestiere, si avvale tuttavia di un'appropriata ambientazione che è il suo maggior motivo d'interesse. (Segnalazioni Cinematografiche 70)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy